Nathan Goldhatch

Razza: Dragonborn Classe: Fighter Aspetto fisico: Albino (roseceo) e per questo esiliato, Occhi di colori diversi uno rosso e uno nero, Collana: catena d’oro con ascia argentata (simbolo villaggio), alto, robusto (muscoli) Carattere: poco socievole sopratutto con i dragonborn, il calore lo rilassa, non è religioso ma onora Kord a modo suo, adora avventure ma non nelle foreste (troppi alberi), gli piace combattere ma per una causa sensata, non prende ordini da nessuno, odia i potenti e gli arroganti oppresori, crede in se stesso e nella sua fedele ascia, gli piace il colore rosso, interessato nella botanica e gli piacciono in particolare i cactus. Passato: Nato in un villaggio di dragonborn primitivi presso un vulcano. Fu esiliato alla nascita a causa della colorazione albina delle sue squame. Fin da piccolo fu addestrato da una tribù nomade di Goliath nell’uso delle armi pesanti, e grazie a questo riuscì a sopravvivere nella natura ostile del luogo. Gli unici ricordi della sua patria sono la sua collana d’oro e la sua ascia da guerra grazie alla quale riuscì a sopravvivere. Ora lavora come avventuriero perchè esplorare rovine antiche e combattere orribili creature libera il suo animo inquieto.